Festival & Activation Marketing – BrodoStudio
15942
post-template-default,single,single-post,postid-15942,single-format-standard,bridge-core-2.6.9,qode-quick-links-1.0,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,qode-page-loading-effect-enabled,,qode-title-hidden,paspartu_enabled,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,transparent_content,qode-theme-ver-28.7,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,qode-wpml-enabled,wpb-js-composer js-comp-ver-6.5.0,vc_responsive

Festival & Activation Marketing

Perchè i Fan ed i Marchi amano l’activation marketing nei festival

Le spese di sponsorizzazione (Sponsorship) per tour musicali, festival e sale concerti nel 2016 negli States hanno superato qualsiasi altra industria, per un totale di $ 1,47 miliardi di dollari. Tuttavia se i brands non avessero quei soldi per creare attivazioni ed esperienze tanto amate dal pubblico, sarebbe stato solo denaro sprecato, ma non è tutto, le aspettative dei fan di tutto il mondo stanno infatti aumentando velocemente.

Quindi, come possono gli organizzatori dei festival musicali e culturali assicurarsi che le loro attivazioni siano autentiche ed efficaci sia per l’evento che per il marchi delle sponsorizzazioni? La parola d’ordine del 2017 è stata: Experential Marketing.

Il marketing esperienziale è incentrato sulla realizzazione di un’esperienza di consumo memorabile ed unica. Quando si tratta di attivazioni esperienziali nei festival, l’obiettivo è quello di migliorare l’esperienza e il ricordo dei fan aggiungendo una nuova dimensione ai festival. Ecco due modi in cui i brand stanno ricercando la cosiddetta attivazione esperienziale (experiential activation) durante i festivals.

Qui potete trovare l’approfondimento sulle sponsorship redatto da Eventbrite: in The New Era of Concert & Music Festival Sponsorships.

Experiential activation #1: Installazioni artistiche pratiche e manuali.

 

“L’arte è una parte fondamentale della nostra esperienza ogni giorno” a detta di Chad Issaq, responsabile delle Sponsorizzazioni per Superfly. “La tecnologia ha un impatto sul tuo cervello, ma tutto il tuo corpo è mosso dall’arte.” Per questa ragione nei più importanti festival, le attivazioni esperienziali incentrate sull’arte sono sempre più comuni specialmente nella forma di installazioni artistiche interattive.

“Vediamo i marchi come nuovi mecenati delle arti”. — Ben Cooper, Hfour Design Studio

“Il valore che i marchi traggono dalle sponsorizzazioni di installazioni artistiche è una portata e un’esposizione più ampia”, afferma Cooper, e continua, “La pubblicità tradizionale non è più efficace, quindi offrire alle persone esperienze è il nuovo modo di fare pubblicità”.

Ben Cooper, é il creative director and partner di Hfour Design Studio, ha lavorato a una serie di esperienze artistiche basate sulla tecnologia in diversi festival. Una delle sue migliori attivazioni per i festival — performance visiva — consente ai fan di parlare in un microfono e vedere la propria voce muoversi e materializzarsi attraverso le luci. Per le venue, le attivazioni esperienziali possono assumere una forma leggermente diversa. Per esempio, Beim ha lavorato a un’attivazione nei club per Absolut Vodka, creando una scultura interattiva con le bottiglie di liquore dove i fan attraverso il tatto potevano farne illuminare l’interno al ritmo del loro cuore.

Per assicurarsi il successo di queste operazioni occorre gratificare la giocosità del vostro pubblico e stimolarne la curiosità.

Perchè i fan lo amano:  “Le persone sono curiose e giocose, e negli ultimi dieci anni siamo stati così concentrati su nuove tecnologie e media, che non abbiamo prestato attenzione alla persona” — Alex Beim, creative director at Tangible Interaction. “Siamo creature che si muovono attraverso lo spazio e puoi davvero coinvolgere le persone con i loro sensi. I marchi possono avere un impatto reale solo comprendendo questo.”

Perchè i brand lo amano:“Gli eventi esperienziali pratici tendono a dare un maggiore coinvolgimento. È la ragione principale per cui i brand spendono di più in quest’area “, afferma Mat Thomas, fondatore di ConcertPass, una piattaforma mobile che premia i suoi utenti per concerti ed eventi live. “Potrebbero costare di più, ma i fan sono più attivi e coinvolti. La persone sono abituate a ricevere cose gratis – la questione da risolvere è come sia possibile impegnarsi in un’interazione di tipo bidirezionale”.

Experiential activation #2: Extending the experience with technology

L’interesse degli Sponsor per il livestreaming e la tecnologia VR (Virtual Reality) sta crescendo notevolmente ed è più connesso alla tendenza esperienziale di quanto si possa pensare. Dopo tutto, entrambe le tecnologie stanno estendendo il concetto di esperienza del festival,portandolo in una nuova dimensione sia per i nuovi fan, sia per l’audience più affezionata.

“L’utilizzo della VR è probabilmente la richiesta maggiore che riceviamo quando ci commissionano campagne esperienziali” — Adam Cohen, account manager di Cornerstone Agency.

Questo contenuto può andare oltre le prestazioni tecniche insite del mezzo e diventare una forma d’arte, proprio come le attivazioni esperienziali ottenute al momento.

“Lo storytelling è un’incredibile opportunità per i marchi”— Issaq Superfly . “Ci sono così tante diverse culture, comunità e storie che prendono vita in un festival. I brand possono naturalmente creare una narrativa sorprendente per i loro canali social tramite contenuti originali in forma breve o in stile docu.”

Perchè i fan lo amano: “I partecipanti potrebbero inviare un link o un post a qualcuno che non è presente allo show, quindi la loro intera comunità di amici si sentirà partecipe dell’evento”, dice Thomas.

Perchè i brand lo amano: “With both festivals and venues, content is always going to be an incredible driver of engagement and value — engagement with attendees, and value for potential sponsors,” a detta di John Riccardi, uno degli strategic account manager di Eventbrite. Soprattutto quando questo contenuto raggiunge i fan che non partecipano al festival, questo può aiutare i brand ad aumentare la consapevolezza (awareness) con un pubblico più ampio.

Naturalmente, le attivazioni esperienziali sono solo una delle tante tendenze che ridefiniscono la relazione tra marchi e festival. Scopri altre strategie per rendere le tue partnership di marca un successo nell’articolo The New Era of Concert & Music Festival Sponsorships.

Link originale https://www.eventbrite.com/blog/experiential-activations-brands-festivals-ds00/

Scritto da: Rachel Grate (Eventbrite)