Top 5 marketing Christmas Edition

Anche quest’anno, precisi precisi, ci ritroviamo in un vortice di luci, pacchetti regalo e abbuffate senza fine: il periodo natalizio è entrato a gamba tesa nella nostra quotidianità ancora una volta con la consueta frenesia. In tutto questo caos mica penserete che marketing e creatività rimangano con le mani in mano…anzi! Spot, iniziative, branded content, pop-up “fioccano” abbondantemente; perciò abbiamo raccolto per voi quelle che sono per noi le 5 migliori iniziative marketing Christmas Edition.

Enjoy the show!

1. Coca-Cola - The Santa Stories: il branded content d’autore

Dici Natale, dici Coca-Cola: un po’ perché il “Babbo Natale in rosso” è una sua creazione, un po’ per i grandi spot natalizi che ha sempre realizzato, è innegabile lo stretto legame tra la multinazionale e il Natale. Quest’anno ritorna con il grande branded content d’autore, grazie al progetto “The Santa Stories”, diretto da Steven Caple Jr., regista e sceneggiatore di ‘Transformers: Rise of the Beasts’, e Bryce Dallas Howard, regista di ‘The Mandalorian’ ed è stato diffuso su Prime Video, YouTube e TikTok.

Nei due cortometraggi, il brand estende il concept della campagna natalizia 2023, intitolata “Anyone can be Santa”: se ciascuno di noi compie atti di gentilezza, generosità e buona volontà, allora siamo un po’ tutti Babbo Natale. 

Islam ElDessouky, Global Head of Creative Strategy and Content di Coca-Cola commenta così la nuova campagna Natale 2023: «Le storie hanno il super-potere di muovere le persone e ispirare il cambiamento. Con questi cortometraggi volevamo dare maggiore profondità alla narrazione di Coca-Cola attraverso temi mai toccati prima e che le persone non si aspettano di vedere.» Conclude poi: «Il genio creativo di tutte le persone che lavorano per il brand è stato centrale per il successo di questo progetto. Un bellissimo modello di co-creazione open-source che rende il brand migliore, la storia più impattante e rappresenta la vera magia della connessione umana».

Non potremo che trovarci più d’accordo con entrambe le affermazioni: tra i nostri servizi offriamo workshop generativi partecipati per il brand design, utili sia in fase di delineamento di un brand o di un contenuto strategico; invece, per quanto riguarda l’importanza del branded content, per noi è essenziale per un brand intrattenere ed emozionare il pubblico attraverso la creazione di contenuti e format.

2. ALDI UK festeggia CON il suo branded character "Kevin The Carrot"

Sfruttando l’ondata di popolarità ritrovata de “La Fabbrica di Cioccolato”, grazie all’ultimo film di Paul King che segue le vicende di Willy Wonka prima dell’apertura della golosissima fabbrica, Aldi UK si ispira proprio al celeberrimo libro di Roald Dahl per il suo spot natalizio 2023. Protagonista è ancora una volta il branded character di Aldi, Kevin the Carrot che, accompagnato da Nonno Grato, prende parte a un tour della fabbrica, con competizione annessa. Qui incontrerà ogni sorta di personaggio dispettoso e super egoista, riuscendo a trionfare e dando il giusto senso al Natale. 

Aldi crea una narrazione che diverte e intrattiene, mettendo al centro i valori di gioia delle feste e di senso di appartenenza. Come dichiarato da Jemma Townsend, direttrice marketing di Aldi: “Il Natale è magico se ci si riunisce e si condivide la gioia della festa anche in tempi difficili, proprio come vuole fare Kevin con il suo desiderio natalizio. Sappiamo che i nostri clienti ameranno vederlo entrare nello spirito natalizio e gli diamo il benvenuto per il suo ottavo anno con noi”.

3. Shaun the sheep e Barbour : la collab che ci serviva

Tra le 5 migliori iniziative marketing Christmas Edition questa è quella che ci ha divertiti di più: Barbour, brand britannico famoso per le giacche impermeabili, ha scelto i personaggi di “Shaun the Sheep” per la sua campagna natalizia 2023. Shaun e i suoi amici vogliono riparare per Natale la giacca del fattore ma non spiccano di certo per arti sartoriali. Per fortuna, grazie all’intervento del cane Bitzer, la giacca viene magicamente sistemata dagli esperti Barbour grazie al programma Wax for Life.

Barbour sceglie una formula di entertainment abbinata a personaggi conosciutissimi (che riportano tra l’altro alla serenità dell’infanzia) per raccontare il servizio Wax for Life, attraverso un contenuto godibilissimo e divertente. In questo modo l’azienda trasmette quello che è un valore importante, ossia il suo impegno per l’ambiente e la riduzione degli sprechi, puntando sulla manutenzione dei capi già venduti, schierandosi quindi contro gli sprechi in ambito fashion.

4. volo in ritardo? ci pensa la M&M’s merry movie holiday lounge!

Sappiamo tutti quanto può essere stressante spostarsi durante il periodo di Natale: migliaia e migliaia di persone in movimento, ritardi e cancellazioni a scombinare i piani. Ma ad offrire ai passeggeri dell’aeroporto di Dallas (USA) un luogo di comfort per i vari disagi ci ha pensato M&M’s con un pop-up fornito di tutto l’indispensabile per rendere più piacevoli le attese: una lounge con atmosfera calda e accogliente, posti a sedere, film natalizi in loop e ovviamente tanti prodotti M&M’s.

Il brand di dolciumi ha creato un prodotto promozionale che promuove non solo il brand ma anche quella che è una delle situazioni in cui il prodotto viene consumato, con una serie di dettagli: un momenti di svago, di relax in un’atmosfera cozy, di casa.

Bravi M&M’s: aver unito la creatività ad un servizio utile e sicuramente apprezzato dai migliaia di passeggeri fa loro aggiudicare una menzione speciale in questa classifica. 

5.  Walmart: add to heart! La nuova branded series by Walmart, 100% shoppable!

C’è un altro grande classico del periodo natalizio: le commedie romantiche low budget; film zuccherosissimi, da rischio diabete, con finale assicurato alla “vissero felici e contenti”. Il tutto rigorosamente accompagnato da nevicate d’atmosfera, lucine calde e lacrimoni di coccodrillo. 

Walmart nota catena statunitense di supermercati ha lanciato per le feste 2023 “Add to heart”, una branded series natalizia con 23 episodi, da massimo 5 minuti l’uno, disponibile su YouTube. Ma in realtà, come recita il claim “It’s not a RomCom. It’s RomCommerce!”, perché in ogni episodio sono inseriti prodotti disponibili da Walmart, sia nei punti vendita fisici sia nello store on-line: dalle sciarpe agli addobbi natalizi, dalle caramelle alle spezie, dai mobili agli outfit dei protagonisti tutto è appunto “shoppable”. Nel sito ufficiale di Walmart si trova un’intera sezione dedicata con contenuti extra e prodotti raccolti per episodio. 

Katy Jordan, senior director of commerce media di The Mars Agency, ha dichiarato che «il successo di questa campagna mostrerà agli inserzionisti, alle reti media e ai consumatori i veri vantaggi del contextual commerce con un’esperienza di consumo che va dall’ispirazione all’acquisto in modo seamless“. Walmart offre ai suoi clienti una nuova esperienza di acquisto affidandosi ad un prodotto di entertainment che funge anche da “vetrina”, regalando emozioni e quella spensieratezza che cerchiamo durante il periodo natalizio. 

L’idea ci è piaciuta…ma abbiamo pensato: non sarebbe ancora stata ancora meglio se realizzata con la tecnologia dell’interattivitàla stessa del nostro format Nudge Theory? In questo modo i prodotti sarebbero direttamente acquistabili mentre si guarda la serie…facciamo che il prossimo anno contattiamo Walmart? 😉

Quelli che abbiamo visto sono 5 esempi di contenuti che in modo diverso hanno applicato l’entertainment al marketing per Natale: in comune hanno sicuramente il fatto di prendere valori legati al Natale e farli propri attraverso una narrazione premiante per il brand. Allo stesso tempo molti brand sfruttano quelle che sono narrazioni “basic” del periodo (dalla rom-com al romanzo dell’infanzia, passando per la classica narrazione con messaggio intriso di valori ecc) o personaggi positivi, magari legati ad un immaginario proprio dell’infanzia (dai personaggi delle serie animate a Babbo Natale) per comunicare una sensazione positiva, di “comfort” al loro pubblico e veicolare in maniera emozionale i valori cari al brand.

Chiudiamo questo ultimo articolo del mese augurandovi buon Natale e felice Anno Nuovo e ricordandovi che per mettere in scena il giusto mix di entertainment e marketing per il vostro brand, noi Broders siamo qui!

 

vuoi creare il tuo branded content? contattaci!